Gio. Nov 9th, 2023

Quando si parla della bella Sicilia è impossibile non parlare di Siracusa, questa città ha antichissime origini. Infatti, qui è visibile il Teatro Greco e il Parco Archeologico della Neapolis Siracusa. Questo e non solo ti aspetta se ci verrai a trovare.


Siracusa

Per permetterti di goderti in relax una bella gita abbiamo pensato di parlarti di quelle che sono le attrazioni che devi visitare quando ti troverai a Siracusa così che tu abbia la possibilità di non perderti assolutamente nulla di importante.

Isola di Ortigia

Siracusa


L’isola di Ortigia si ricollega alla città tramite il porto di Siracusa, qui si trova il centro storico di Siracusa ed è qui che si trovano tutti i più importanti monumenti della città! Affrettati a visitarla. Qui nella Chiesa di Santa Lucia abbiamo un capolavoro inestimabile, nientemeno che Il Seppellimento di Santa Lucia firmato dal maestro Caravaggio.


Siracusa
santa lucia di caravaggio siracusa

Qui è possibile trovare anche:

  • Il mercato di Siracusa e il Tempio di Apollo. Il mercato di Siracusa è un luogo dove trovare prodotti tipici della nostra terra che vale davvero la pena di visitare. Non dimenticate, nel mentre, di affacciarvi anche presso il Tempio di Apollo, il più antico tempio dorico di quello che può essere definito l’occidente Greco. Questo è il tempio più antico di tutta la Sicilia! E ti consigliamo davvero di scoprirlo.
  • La Fontana di Diana. La fontana di Diana è un’opera monumentale dei primi del Novecento e rappresenta Diana Cacciatrice con arco e cane che vede Aretusa trasformarsi in Fonte e Alfeo che assiste attonito all’atto. La fontana voluta dal comune rappresenta Diana protettrice dell’isola di Ortigia in tempo greco.
  • La fonte di Aretusa. Siracusa ha tanti misteri e tra i suoi più belli vi è questo specchio d’acqua al centro di Ortigia. Legato a una leggenda che vede protagonista la bella Aretusa, Dea che spaventata dall’amore di Alfeo, dio figlio di Oceano scappò su Ortigia e pregò Diana di salvarla; venne così tramutata in fonte e Alfeo triste e addolorato per la perdita fu tramutato da Zeus in fiume. La fonte di Aretusa è un bellissimo specchio d’acqua dolce che si butta nel mare.

Il Castello Maniace


Siracusa


Questo castello è tra i monumenti del periodo Svevo più importanti che ci siano rimasti ed è anche uno dei più noti castelli federiciani al mondo. Ecco perché non è possibile perderselo quando si visita Siracusa. Costruito per volontà di Federico II tra il 1232 e il 1240 questo castello è imponente e si erge sulla città come una vera fortezza, impossibile rimanerne impassibili.

Deve il nome dal condottiero bizantino che riconquistò la città di Siracusa dagli arabi ovvero Giorgio Maniace. Imparentato sia con gli Altavilla che con la famiglia imperiale il condottiero divenne Vicario e ottenne il castello che ancora oggi è visitabile.

Conclusione

A Siracusa sono anche tantissime le spiagge e gli altri monumenti da visitare come le catacombe di San Giovanni, per esempio. Se vuoi scegliere il momento giusto per visitare Siracusa ti consigliamo di leggere il nostro approfondimento sulle Fiere e sulle Sagre che si svolgono in città, in questo modo saprai sempre cosa fare oltre a cosa vedere a Siracusa.

Che aspetti, allora a venirci a trovare? Sappi che l’ospitalità siciliana è tra le più note al mondo così come le nostre spiagge e il nostro cibo.



2 thoughts on “Siracusa: cosa vedere e cosa fare in città”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *